C.S.K.S.

Centro Studio Karate Sportivo Monfalcone

“IL PICCOLO” – Monfalcone – 17 marzo 2017

Alla scoperta dei segreti del karate

L’azzurro tre volte campione del mondo Luigi Busà ospite del Csks Monfalcone

MONFALCONE, 4 Marzo 2018. Il Centro sportivo Karate Sportivo di Monfalcone, a conclusione dei festeggiamenti per i suoi quarant’anni di vita, ha organizzato, grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, uno stage di karate dedicato al combattimento libero–kumite, condotto dall’atleta del Centro sportivo Carabinieri e della nazionale italiana Luigi Busà.

L’atleta siciliano, tre volte campione del mondo e sette volte campione d’Europa, è approdato a Monfalcone per iniziativa del maestro Fabrizio Puntin che, con pazienza e determinazione, è riuscito a portare, per la prima volta in regione, il prestigioso atleta. Nella palestra polifunzionale si sono così ritrovati 160 atleti di tutte le età, in forza a 16 associazioni, alcune delle quali provenienti anche da Veneto e Slovenia, che con grande passione hanno seguito sia le indicazioni squisitamente tecniche, sia i consigli elargiti dal campione in merito all’impegno, alla determinazione, all’energia necessaria per raggiungere importanti risultati, non solo sul tatami, ma anche nella quotidianità. E l’empatia con la quale ha saputo coinvolgere tutti, anche il pubblico, creando una palpabile atmosfera di entusiasmo.

Una grande festa di sport, dunque, realizzata grazie all’indispensabile contributo dei volontari del sodalizio monfalconese e che ha visto la presenza, in qualità di ospiti d’onore, Davide Benetello, il pluricampione bisiaco che recentemente è stato nominato dal Comitato olimpico internazionle, membro del comitato per i diritti e le responsabilità degli atleti, il presidente della Fijlkam regionale Claudio Valentini e il vice presidente del settore karate Roberto Ruberti.

Intanto, il sodalizio cittadino prosegue i suoi corsi per bambini e adulti. Informazioni sul sito www.karatemonfalcone.it, sulla pagina Facebook e al 333-3010156. Una società, quella del maestro Fabrizio Puntin che la guida ormai da diversi anni, che abbina inoltre l’agonismo all’educazione anche di chi non pratica questo sport per ottenere un risultato.

Luca Perrino